Carlucci contro tutti #3

marzo 7, 2008

Questa faccenda diventa sempre più grottesca. Un buon riassunto delle ultime puntate delle querelle è disponibile qui.

Ieri la Carlucci ha replicato sul suo blog, continuando con testardaggine il suo j’accuse. L’unico fatto che emerge dagli articoli citati dalla deputata azzurra è che, in effetti, nel 1997 Maiani venne accusato di aver sottovalutato il budget dell’LHC, progetto ciclopico che sta ancora avendo problemi tecnici oltre che finanziari – se ne può leggere su Physics Today. L’incremento dei costi fu causato da difficoltà tecniche e organizzative, non dalla “distrazione” dell’ex direttore del CERN che secondo la Carlucci «andava acchiappando farfalle e ha perso franchi (svizzeri)».
Su Nature viene solo detto che Maiani ha ammesso di non aver reagito con prontezza all’incremento dei costi dell’LHC. In generale gli acceleratori di particelle non sono mai stati gingilli economici, come dimostra il caso del Super Collider texano, progetto paragonabile all’LHC che venne sospeso dal Congresso nel ’93 per problemi di budget.
La chiusa è degna di Feltri:

Tutti mi hanno svergognato tranne il quotidiano Libero dicendo che sono una ballerina che sparla di scienza.
Ma ho detto il vero.
Di fronte abbiamo Maiani, un gran figlio di una ballerina che fa la scienza.
Ma dice il falso.

Siamo già a quota 159 commenti.

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: