Uè, animali

marzo 15, 2008

L’ennesima, inutile polemica italiana è basata su canovaccio logoro: Berlusconi sembra non afferrare la differenza che c’è tra dire una cosa in privato e dirla in pubblico come capo di un grande partito – in particolare quando si tratta di una battuta maschilista che mostra scarsa sensibilità verso un problema sociale diffuso come la precarietà -, i media amplificano, i detrattori si indignano, i sostenitori minimizzano e i dietrologi lo accusano di farlo di proposito per distrarre l’opinione pubblica.
Le gaffe del Cavaliere non dovrebbero stupire più nessuno: la sua scorrettezza politica è riconducibile a un noto stereotipo nazional-popolare, quello dell’imprenditore lombardo arricchitosi negli anni ’80, donnaiolo, scaltro, incolto, arrogante con chi ha sul libro paga, dai gusti pacchiani ma dallo charme innegabile: in una parola, il cumenda. Berlusconi, almeno in pubblico, non si rivolge ai suoi sottoposti col celebre “ué, animali” usato dal caratterista Guido Nicheli in tanti film di Vanzina, ma la nonchalance con cui infrange l’etichetta ipocrita dei salotti e delle tribune politiche continua a sbigottire mezzo elettorato e sedurne l’altra metà. E taaac – scatta il business.

In maniera piuttosto emblematica la destinaria della battuta, priva di memoria storica a breve termine, voterà PdL per vedere se davvero il Cavaliere farà qualcosa per ridurre il precariato che colpisce molti giovani lavoratori italiani. Berlusconi non sarà un politico brillante ma con le donne ci sa fare, e il blog Pier Silvio Sposami ne è un esempio: «Berlusconi ha ragione, basta con le vie contorte, basta con le difficoltà: voglio sposare Piersilvio Berlusconi, non voglio più essere una precaria.»

Note:

In Vacanze di Natale ’83” il cumenda catturò l’essenza della vis berlusconiana: «il mio non è uno stile di vita, è un teorema.»

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: