La resistibile ascesa di Raffaele Lombardo

marzo 25, 2008

«C’è una sola cosa che mi sta a cuore più del ponte: la revisione storica. Non sono contro l’unità nazionale, non mi conviene. Però è tempo che l’intera nazione prenda coscienza del male che ci ha fatto Garibaldi: l’unità ci ha portato sottosviluppo, immigrazione, e un genocidio chiamato brigantaggio, con gli insorti impiccati, bruciati vivi e denigrati come banditi. La conquista savoiarda ha depredato le casse del Banco di Sicilia e ha impedito la nascita di uno Stato federale sotto il coordinamento di un sovrano, magari del Papa. […]
Ma il primo invasore non è stato Garibaldi, è stato Ulisse. E il primo della lunga serie di scrittori che hanno umiliato i siciliani è Omero. Polifemo era il povero siciliano, un pecoraro che badava al gregge e vendeva il suo formaggio. Ulisse arriva dal mare, sconfigge il gigante cattivo, lo acceca, lo lascia per morto, e passa pure alla storia come il civilizzatore buono. Da lì comincia il saccheggio della mia isola, troppo ricca per non attrarre i predoni.»

Raffaele Lombardo, Presidente del Movimento per l’Autonomia, in un’intervista al Corriere, 22 marzo 2008 – segnalato da Sara

Advertisements

4 Risposte to “La resistibile ascesa di Raffaele Lombardo”

  1. gio Says:

    che cattivo ulisse, per poi non parlare del perfido omero che si è permesso di infangare il buon nome dei siciliani..
    io mi chiedo: ma perchè questa gente non sta zitta ogni tanto?

  2. Amaidi Says:

    Lui non sta zitto perchè molto probabilmente sarà il prossimo presidente della regione… 😦

  3. gio Says:

    la storia è ciclica.
    ho visto da poco “salvatore giuliano”, il film di francesco rosi.. possibile che non cambi mai nulla in questa nostra italietta (di m..)?

  4. BC Says:

    Sull’argomento proporrei questo video

    Fatelo girare!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: