Farewell, Charlton

aprile 6, 2008

Per fortuna Charlton Heston non è stato solo l’anziano repubblicano a cui Michael Moore ha dedicato le sue subdole attenzioni in Bowling for Columbine.

(1) Mike Vargas: Captain, you won’t have any trouble with me.
Hank Quinlan: You bet your sweet life, I won’t. – Touch of Evil, 1958

(2) Charlton Heston alla manifestazione per l’integrazione a Oklahoma City, 27 maggio 1961

(3) L’amara scoperta di George Taylor alla fine dello swiftiano Planet of Apes, 1968

Annunci

2 Risposte to “Farewell, Charlton”

  1. nevevalenti Says:

    Come s’è trasformato nel sostenitore delle armi a tutti i costi che conosciamo oggi?

  2. pornoddiooah Says:

    e dimentichi il distopico cult movie Soilent Green!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: